Un prodotto consigliato

Uno degli integratori adattogeni più completi, per  gli sportivi e per l’affaticamento generale di chiunque. Per la fertilità maschile e femminile.

La MACA, piccolo tubero andino,  è un alimento che combina al suo interno, in sapiente armonia, la presenza di preziosi composti ad azione adattogena (alcaloidi) con una ricchezza di nutrienti e micronutrienti unica nel mondo vegetale.
La MACA è in grado di assorbire al suo interno tutti i nutrienti di cui dispongono i suoli d’alta quota delle Ande (che infatti restano inadatti a successive coltivazioni per un periodo che oscilla tra i 5-10 anni). Essa risulta particolarmente ricca in Ferro, Calcio e Vitamine del gruppo B.
Ma soprattutto la MACA è alimento ricchissimo in Amminoacidi: si tratta anzi dell’alimento naturale che contiene il maggior numero di amminoacidi essenziali (chiamati così perché il corpo umano non è in grado di sintetizzarli, quindi devono essere per forza introdotti con l’alimentazione). La loro carenza è sinonimo di debolezza muscolare mentre la loro assunzione è direttamente relazionabile con la massa muscolare di un soggetto. La Maca è quindi l’alimento ideale per lo sportivo proprio per la ricchezza in quei nutrienti essenziali allo sviluppo di una massa muscolare adeguata per sostenere sforzi notevoli e soprattutto prolungati. La MACA possiede, inoltre, una funzione antisterilità, confermata da due studi, uno cinese e uno peruviano, che dimostrano  come l’effetto antisterilità non sia riscontrabile solamente nei maschi ma anche nelle femmine: l’assunzione regolare di Maca è in grado di aumentare il volume dell’utero ed il numero dei neonati negli animali (Ruiz-Luna et al. 2005) e persino il peso dei neonati (Kuo et al. 2003). Questi due studi dimostrano come l’effetto antisterilità della Maca sia favorente sia sulla spermatogenesi che sull’ovogenesi con un meccanismo non ormonale. (Renaco)

Flacone da 60 capsule, 21 euro su http://www.erboristamilano.com

Immagine

Annunci

6 thoughts on “Un prodotto consigliato

      • Grazie mille Fulvio! Mi scusi se chiedo ulteriori chiarimenti: il fatto che la Maca rappresenti una ricca risorsa di amminoacidi, come descritto qui sopra nel blog, significa dunque che e’ particolarmente indicato se si ha carenza di proteine, o di alcuni principi nutritivi che possono venire a meno quando si segue una dieta vegana? Grazie!

        Mi piace

      • Certamente Paola, Maca può essere una fonte interessante per l’apporto di aminoacidi che può dare, per quanto credo che se la dieta vegetariana è ben assortita nei suoi componenti non dovrebbero verificarsi carenze di aminoacidi

        Mi piace

  1. Gentile Erborista, mi chiedevo se l’assunzione della Maca sia consigliabile quotidianamente o se c’è un particolare periodo dell’anno in cui l’utilizzo è più indicato. Faccio regolare attività sportiva, non agonistica e tendenzialmente ho una dieta vegana. Grazie.

    Mi piace

    • Buongiorno Francesca, come ho detto a Paola non vedo nessun ostacolo all’assunzione di Maca da parte di chi segue dieta Vegana, trattasi di un tubero simile alla patata. Generalmente gli adattogeni si utilizzano quando se ne sente la necessità, ovvero quando si attraversano periodi di stanchezza. Questi generalmente coincidono con il cambio di stagione però nulla vieta di utilizzare Maca anche in altri periodi dell’anno se ve n’è la necessità.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...